TEMI

Tordo beffeggiatore: caratteristiche

Tordo beffeggiatore: caratteristiche


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Tordo beffeggiatore o mimo settentrionale: caratteristiche, canto, habitat, dove vive e comportamento della specie Mimus poluglottos.

Il tordo beffeggiatore o mimo settentrionale è un uccello passeriforme della famiglia dei Mimidi, è diffuso in America Settentrionale e Centrale.

Il suo nome scientifico è Mimus polyglottos. Il nome con cui è identificata tale specie è dovuto al suo canto: il tordo beffeggiatore ha notevoli capacità vocali che gli permettono di imitare i canti di altri uccelli, i versi degli animali e altri suoni che sente. Per la sua vocazione all’imitazione gli è stato assegnato il soprannome “tordo beffeggiatore”.

Tordo beffeggiatore

La specie è stazionaria, solo alcuni areali che vivono all’estremo Settentrione del Nord America migrano verso sud durante la stagione fredda.

Il Mimus polyglottos solo raramente è stato osservato in Europa.

Il tordo beffeggiatore è un uccello onnivoro (mangia sia insetti che semi e frutti). Il suo habitat ideale è dato dalle grandi praterie, margini delle foreste, campi di foraggi e terreni erbosi. Nonostante il suo habitat naturale, vi sono areali che si sono adattati all’ambiente urbano.

Le zone geografiche per la riproduzione sono ampie: sud-est del Canada, Stati Uniti, Messico settentrionale, Bahamas, Isole Cayman e le Grandi Antille.

Nel Sud America, a partire dal Messico, il tordo beffeggiatore non è presente e il suo habitat e colonizzato da un suo cugino stretto, il tordo tropicale (mimo tropicale, nome scientifico Mimus gilvus). Un’altra specie strettamente imparentata, attualmente posta nella lista delle specie ad alto rischio di estinzione è il Momo Soccoro (Mimus graysoni), endemico del Messico e della Socorro Island.

Il tordo beffeggiatore è un uccello dalle notevoli qualità canore ma non è famoso per il suo canto quanto per la sua intelligenza. Se cerchi una classifica degli uccelli intelligenti, di certo la specie Mimus polyglottus spiccherà ai vertici.

Uno studio del 2009 ha dimostrato che il tordo beffeggiatore è in grado di riconoscere gli esseri umani, discriminarli tra loro e discriminare quelli che avevano avuto comportamenti minacciosi.

I tordi beffeggiatori riescono a riconoscere le zone di riproduzione e tendono a tornare dove la nidiata ha dato risultati migliori.

Comportamento

E’ un uccello monogamo. Scegli la sua compagna per la vita, tuttavia, può separarsi dalla compagna prescelta, così da formare nuove coppie. Vi sono anche casi di poligamia anche se rappresentano una minoranza.

Gli uccelli beffeggiatori sono molto protettivi nei confronti del nido e, in caso di minaccia, diventano aggressivi. Se l’intruso infastidisce il nido in modo protratto, il mimo settentrionale può chiamare a rapporto altri tordi così da farsi aiutare nella difesa.

Queste circostanze diventano un vero e proprio spettacolo: quando tanti tordi beffeggiatori collaborano per cacciare un predatore, uccelli di altre specie possono radunarsi per assistere alla scena.

Il mimo settentrionale è molto coraggioso tanto che può allontanare e infastidire animali domestici (soprattutto cani e gatti) e uccelli più famelici (anche più grandi come i falchi o altri uccelli rapaci!).

Caratteristiche

Il mimo settentrionale è un passeriforme di medie dimensioni. I maschi e le femmmine si somigliano molto. La parte superiore del corpo è più scura mentre il petto e il ventre sono di colore più chiaro (grigio chiaro, biancastro).

Sulle ali presenta barre parallele che lo rendono facilmente riconoscibile quando le dispiega in volo. L’iride dell’occhio è generalmente giallo-verde ma ci sono casi in cui il colore dell’iride è arancione.

Le dimensioni dipendono dalla zona geografica. Possono oscillare dai 20 ai 30 cm di lunghezza (compresa la coda). L’apertura alare può variare dai 31 ai 39 cm e, il peso, in genere oscilla tra 40 e 60 gr. I maschi e le femmine sono uguali ma generalmente i maschi tendono a essere più grandi delle femmine.

In natura, il mimo settentrionale vive circa 8 anni, in cattività dove non vi sono minacce ne’ carestie, può arrivare a vivere fino a 20 anni.

Da non confondere con il tordo americano

Per le sue origini (America Settentrionale e centrale) il tordo beffeggiatore è talvolta erroneamente chiamato tordo americano. Si tratta di un errore di identificazione in quanto con il nome comune tordo americano si fa riferimento alla specie migratoria Turdus migratorius, della famiglia Turdidae.

Come nasce l’equivoco?
Da un lato ci sono le origini e dall’altro vi è il fatto che il tordo americano è tecnicamente un vero tordo (appartiene infatti al genere Tordus) mentre il tordo beffeggiatore è un uccello passeriforme della famiglia dei Mimidi (genere Mimus).


Video: Amplificato Tordo bottaccio con zip canto richiamo 1 (Potrebbe 2022).