TEMI

Malattie psicosomatiche della pelle: quali sono e rimedi naturali

Malattie psicosomatiche della pelle: quali sono e rimedi naturali


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La salute della pelle non è una questione superficiale, è importante anche perché spesso proprio questo strato di cellule racconta tanto di come stiamo, fisicamente e psicologicamente. Quando notiamo qualcosa di strano, quindi, non dimentichiamoci che esistono anche le malattie psicosomatiche della pelle, legate alla nostra salute mentale, al nostro benessere, al nostro equilibrio e al periodo che stiamo passando. Il fatto che siano legate alla nostra psiche non deve renderle delle malattie di secondo grado, da sottovalutare. Anzi, è un invito ad interrogarci su come stiamo vivendo su vari livelli e a sistemare ciò che non ci fa sentire a posto.

Malattie psicosomatiche pelle: cosa sono

Nella categoria delle malattie psicosomatiche della pelle ci sono tutte quelle patologie che possono scaturire a causa di un condizionamento della nostra mente.

Sono assolutamente da ritenere delle vere e proprie malattie e da curare con massima serietà perché possono provocare danni a livello organico. Sembra impossibile ma il fattore emozionale è altrettanto potente, se non più potente, di quello fisico. Le malattie psicosomatiche non colpiscono solo la pelle ma anche altri organi e apparati. Un esempio classico sono le malattie di origine emotiva che toccano l’apparato gastrointestinale, ma possono anche spaziare su quelli cardiocircolatorio, respiratorio, muscolo–scheletrico.

Malattie psicosomatiche della pelle: quali sono

Andiamo a vedere nel concreto quali sono le malattie che colpiscono la pelle e che hanno una origine psicosomatica e che sintomi hanno. Ce ne sono di vario tipo, andremo a vedere quelle più frequenti. La pelle può smascherare ciò che stiamo provando in diversi modi, con rossore, pallore, pelle d’oca, sudorazione. A volte non ci rendiamo conto che c’è qualcosa che non va, e poi vediamo spuntare delle eruzioni cutanee improvvisamente e andiamo a pensare ad altre cause, non a quello che ci sta in mente.

La pelle è certamente una delle parti del corpo che più è colpita da malattie psicosomatiche, è anche quella che si vede di più e le alterazioni si notano piuttosto facilmente, è difficile nasconderle. La cute reagisce in modo molto immediato stress psichici e alle normali emozioni e questo dipende dal fatto che la pelle e il sistema nervoso sono nel medesimo substrato biologico, nello stesso foglietto embrionario, quindi è normale che abbiano profondi rapporti e interconnessioni.

Alcuni esempi di malattie psicosomatiche della pelle sono la pelle secca, legata alla paura di aprirsi, la pelle grassa e l’acne psicosomatica, legate alla sessualità, la cellulite psicosomatica, a volte legata a dei forti traumi a livello amoroso che spaventano una donna e la bloccano.

Malattie psicosomatiche della pelle: dermatite psicosomatica

La dermatite è una infiammazione della pelle che porta alla comparsa di rossore e di gonfiore, a volte accompagnati da prurito e da vesciche. Quando ha delle origini psicologiche può essere legata al sentimento della rabbia, quando viene represso. La sua comparsa è quindi un segnale per noi stessi, in modo che cerchiamo di lasciar maggiormente scorrere le cose senza prendercela per tutto ma selezionando solo ciò che per noi è davvero importante. Se ne vale la pena, possiamo affrontare ciò che ci fa arrabbiare, ma se non ne vale la pena, meglio non accumulare rabbia.

Malattie psicosomatiche pelle: orticaria psicosomatica

Anche l’orticaria può avere delle origini psicologiche e i suoi sintomi riguardano soprattutto la presenza di bolle e di prurito. Può avere delle cause fisiche ma a volte compare a causa di un forte stress. Magari c’è qualcosa che ci infastidisce e non vogliamo prenderne atto. Per risolvere il problema dobbiamo cercare di sfogare lo stress in qualche modo, dopo aver ammesso di averne accumulato. Una regolare attività fisica può certamente aiutare a scaricare lo stress, anche se si tratta “solo” di camminare, meglio se lo facciamo nella natura.

Malattie psicosomatiche della pelle: psoriasi

La psoriasi è una delle malattie della pelle che più ci infastidisce, ha dei sintomi che hanno un forte impatto estetico e può anche creare problemi sociali. Quando la si ha compaiono delle lesioni arrossate con squame di colore bianco madreperla. Fisiologicamente possiamo spiegare questo sintomo con una incontrollata crescita cellulare ma di fatto le cause sono da cercare in noi stessi. Di solito si attribuisce la psoriasi ad un tentativo di bloccare le proprie emozioni e di non ricevere gli stimoli esterni. Per uscirne è consigliato cercare di entrare in relazione con gli altri senza forzature ma pian piano aprendosi e smettendo di tenersi tutto dentro come se il mondo fosse pieno di nemici e basta.

Malattie psicosomatiche pelle: rimedi naturali

I rimedi naturali per le malattie psicosomatiche possono essere molto efficaci ma hanno tempi lunghi. Meglio affiancare delle cure mediche, per i sintomi più forti, e nel frattempo iniziare a lavorare sulla psiche. Non si improvvisa nessuno dei due tipi di intervento, è molto importante rivolgersi ad un dermatologo che sia in grado di affrontare tutti gli aspetti legati al nostro problema, sia quelli fisici che quelli psichici della persona. Solo con l’aiuto di un’altra persona che conosce bene i meccanismi che legano mente e corpo possiamo comprendere cosa stiamo somatizzando e come uscirne.


Video: Disturbi Psicosomatici e Somatizzazione: cosa li provoca, come si riconoscono, come si curano (Potrebbe 2022).